Tac Cone Beam 3D (cbct)

Tac Cone Beam 3D padova

La TAC Cone Beam 3D è una metodologia diagnostica di ultima generazione che permette di riprodurre un’immagine a tre dimensioni del cranio del paziente o di alcune sue specifiche sezioni. Il sistema TAC Cone Beam 3D agisce servendosi di radiazioni che acquisiscono le informazioni le quali, una volta prelevate da un sensore digitale, vengono elaborate da un software sul computer.

Grazie a questa tecnologia tomografica, il dentista può quindi acquisire informazioni circa i diversi strati di tessuto che compongono il cavo orale del paziente, così da studiarlo a diversi gradi di profondità e individuare eventuali lesioni nascoste alla vista. Cerchiamo di comprendere insieme come funziona questo tipo di TAC e quando utilizzarla nella cura dentistica.

Funzionamento del sistema Cone Beam 3D

La TAC Cone Beam 3D è diventata una tecnica sempre più importante nella pianificazione dei trattamenti odontoiatrici e di chirurgia orale. Si tratta di una tecnologia che consente l’acquisizione delle informazioni relative ad un volume che si intende indagare, grazie all’utilizzo di un tubo radiogeno che agisce con una rotazione congiunta a 360 gradi. Durante una scansione con Cone Beam 3D, infatti, lo scanner ruota attorno alla testa del paziente e riesce ad ottenere fino a 600 immagini distinte. L’acquisizione è resa possibile dall’emissione di un fascio radiante di forma conica (quindi non a ventaglio, come invece accade nella CT convenzionale).

Il fascio radiante permette così di prelevare una quantità elevata di dati, che verranno poi analizzati e ricostruiti dagli specifici software ideati a supportare la TAC 3D. I volumi elaborati sono composti da voxel (unità di misura del volume) di dimensione isotropica; questi rendono possibile la creazione delle immagini tridimensionali, nonché di facili ricostruzioni multiplanari (MPR) su vari piani di osservazione. Le immagini prodotte dai software sono sempre di altissima risoluzione e corrispondono perfettamente alla realtà anatomica presentata dal paziente, aspetto che permette ai dentisti di lavorare con una maggiore precisione ed efficacia. Date le sue caratteristiche, la TAC Cone Beam 3D è impiegata in diversi campi dell’odontoiatria, come ad esempio l’endodonzia e l’ortodonzia. Oltre all’utilizzo in ambito maxillo-facciale, è poi impiegata anche nelle procedure angiografiche e di radiologia interventistica.

A che cosa serve la tac Cone Beam 3D?

La TAC Cone Beam 3D è una tecnologia che in ambito odontostomatologico trova diverse applicazioni. L’odontostomatologia, più comunemente nota come chirurgia orale, è quella branca della chirurgia maxillo-facciale che si focalizza sullo studio e la cura di malattie dentali e paradentali. Si occupa quindi di aree del cavo orale di piccolissime dimensioni, cosa che rende indispensabile potersi avvalere di strumenti di precisione in grado di fornire informazioni dettagliate sui tessuti che si devono coinvolgere nelle operazioni. La TAC Cone Beam 3D viene quindi utilizzata in:

  • Ortodonzia: quando si ha a che fare con denti inclusi, soprannumerari ed ectopici, nonché con il loro rapporto con le strutture del cavo orale limitrofe, come ad esempio cavità mascellari, fosse nasali e così via.
  • Endodonzia: quando bisogna fare una valutazione antecedente e conseguente ad un trattamento delle lesioni apicali.
  • Riabilitazione impianto-protesica: si può ricorrere alla TAC Cone Beam 3D sia nella fase di pianificazione dell’operazione chirurgica (con studio dell’eventuale malattia paradontale associata), sia in fase post-operatoria, per effettuare una valutazione dei risultati ottenuti (valutazione del rialzo osseo o di eventuali complicanze quale un posizionamento errato dell’impianto).

La TAC Cone Beam 3D trova applicazione anche nello studio delle articolazioni temporo-mandibolari (ATM), perché permette una valutazione profonda della loro anatomia e delle eventuali patologie presenti, specialmente se osteo-artritiche. È poi impiegabile anche in caso di anomalie ossee del massiccio facciale, quale la palatoschisi; consente una dettagliata pianificazione del trattamento chirurgico e poi una sua verifica in fase post-operatoria.

Come si effettua l’esame CBCT?

L’esame non necessita di nessuna particolare preparazione del paziente. Per eseguirlo è sufficiente che il paziente si posizioni in postazione (in piedi o seduto a seconda del macchinario utilizzato) e che segua le indicazioni del dentista. L’unica cosa che viene richiesta è di mantenere la lingua a contatto con il palato per tutta la durata della scansione (pochi secondi) e di non effettuare alcun tipo di movimento che potrebbe inficiare la qualità delle immagini 3D e quindi la riuscita dello stesso esame.

Quanto dura l’esame? Si tratta di una procedura dolorosa?

Come accennato, l’esame è estremamente breve. L’acquisizione delle informazioni può avvenire in un tempo variabile, che va dai 10 ai 20 secondi. Maggiori sono le informazioni che si intende acquisire e maggiore sarà il tempo necessario per concludere la scansione. A prescindere da questo, si tratta comunque di un processo immediato e assolutamente non doloroso. Si tratta infatti di una semplice scansione, che non prevede alcun tipo di dolore o di fastidio per i pazienti,

Quali informazioni utili fornisce l’esame TAC Cone Beam 3D al medico?

L’esame TAC Cone Beam 3D consente al medico di prendere visione di tutte le strutture anatomiche d’interesse per un’operazione dentistica o chirurgica; le strutture e i tessuti vengono riprodotti in 3D, aspetto che aiuta lo specialista a definite in modo mirato il tipo di terapia o il trattamento chirurgico più adatto alla risoluzione del problema del paziente. L’esame fornisce infatti importanti informazioni su: il posizionamento preciso dei denti, le strutture ossee, le strutture anatomiche e quelle vitali presenti nel cavo orale. Proprio grazie alla tecnologia tridimensionale, l’anatomia dell’intero cranio del paziente può essere rappresentata come un oggetto realistico.

Applicazioni cliniche supportate dall’esame Tac Cone Beam 3D

L’esame TAC Cone Beam 3D supporta l’analisi di:

  • Denti soprannumerari e denti inclusi
  • Terzo molare ritenuto
  • Articolazione temporo-mandibolare
  • Seni mascellari
  • Canale radicolare
  • Piccole fratture radicolari
  • Malattie parodontali e/o endodontiche

Consente poi la pianificazione dei seguenti interventi:

  • Trattamenti implantari
  • Trattamenti ortodontici
  • Chirurgia ortognatica

Per effettuare la tua TAC Cone Beam 3D affidati al centro odontoiatrico Siviero. Scrivi attraverso il modulo di contatto oppure vieni a trovarci, per avere maggiori informazioni o per prenotare il tuo appuntamento.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio

Prenota una visita Chiama Ora

Prima visita e Preventivo

Una prima visita approfondita per individuare la natura delle problematiche e cercare di risolverle in modo serio. La diagnosi è fondamentale ed è per questo che ci avvaliamo di tecnologia di ultima generazione.

Perchè sceglierci...

Affidare la propria salute ad un'equipe in grado di trovare le migliori soluzioni garantendo sempre alti standard qualitativi. Ecco i motivi per cui i nostri pazienti ci hanno scelto.

Esami diagnotisci in sede

Tutti gli esami necessari per diagnosi ed intervento odontoiatrico vengono fatti direttamente in sede con la nostra strumentazione digitale.

Professionalità e competenza

Effettuiamo interventi di Implantologia Osteointegrata dal 1990. Abbiamo a disposizione 7 sistemi implantari delle aziende leader mondiali.

Qualità dei materiali e protocolli

L'utilizzo dei migliori materiali e l'applicazione dei protocolli di ultimissima generazione, scegliendo sempre la soluzione minimamente invasiva.

Flessibilità e Sicurezza

Lo studio Dentistico del Dr. Siviero ti metterà a tuo agio per offrirti una terapia sostenibile che ti permetta di risolvere brillantemente qualsiasi esigenza odontoiatrica

Finanziamenti e convenzioni

Nella nostra sede è possibile finanziare l'intero importo delle terapie, permettendoti di affrontare comodamente tutte le esigenze odontoiatriche della famiglia.

Servizio di Navetta e Assistenza

Per i pazienti provenienti da fuori regione abbiamo delle soluzioni dedicate per permettere la gestione senza stress di tutti gli appuntamenti.

Nel nostro sito non trovi le risposte che cercavi?

Nessun Problema! potrai tranquillamente chiamare un nostro incaricato ai numeri che trovi qui sotto
fotografia Right Brain Communication - Powered by OSM dental

Privacy Policy

Torna su