Cura delle carie

Cura delle carie padova

Una scorretta igiene orale, una cattiva alimentazione o particolari malattie orali possono essere fra le principali cause delle carie, problema largamente diffuso che, se non risolto, è in grado di arrecare ai denti dei danni importanti. In questo articolo vedremo insieme che cosa sono le carie e quali sono le tecniche dentistiche impiegate per contrastarle a dovere.

Che cos’è la carie?

La carie è una malattia cronica di tipo infettivo che viene generata dalla presenza e persistenza di microorganismi nel cavo orale, i quali si insediano fra gli elementi dentali e possono andare a colpire i tessuti della bocca a diversi livelli di profondità. Quello delle carie è un problema piuttosto comune e può presentarsi in pazienti di tutte le età; è però vero che si registrano molti più casi in età pediatrica, quindi quando i pazienti sono ancora molto piccoli. La carie è perciò una lesione del dente che nasce in superficie e che può avanzare fino alle parti più interne degli elementi. I microorganismi e i batteri depositati sullo smalto, se non rimossi, vanno a formare la placca, una patina batterica appiccicosa che attecchisce soprattutto negli spazi interdentali, nelle superfici occlusali e nelle irregolarità dello smalto; a lungo andare questa può trasformarsi in tartaro, composto più resistente e difficile da rimuovere con la sola pulizia domiciliare. In caso di tartaro bisogna infatti ricorrere alla pulizia professionale dal dentista. Come accennato, nella maggior parte dei casi la carie è il risultato di una scarsa o poco approfondita igiene orale, sebbene esistano altre condizioni scatenanti. Comunque sia, se viene curata in tempo, questa malattia cronica può essere contrastata con successo e i denti possono tornare ad una condizione di normalità.

Segnali e sintomi

Quando la malattia si trova ai suoi primi stadi di sviluppo tende a non provocare dolore, ma piuttosto a rimanere asintomatica. Proprio per questa sua caratteristica è spesso difficile individuarla nei primi periodi, perché non genera alcun problema immediatamente evidente. Solo il dentista esperto è abbastanza formato da riconoscerne i primi segnali, ragion per cui è fondamentale recarsi periodicamente dal dentista per svolgere dei controlli di routine atti a preservare la salute del cavo orale.

Il classico dolore da carie comincia ad essere avvertito dal paziente quando i batteri si insediano nella parte più interna dei denti, perciò quando entrano in contatto con la polpa dentale e con le zone più innervate. Quando i batteri raggiungono la polpa è possibile individuare una prima perdita di lucentezza dello smalto, che però non tutti i pazienti riescono a vedere fin da subito. Il processo cariogeno diventa invece palese con il progredire della malattia e con il consumarsi dei tessuti dentali, che da bianchi diventano neri.

Se la carie dovesse venire trascurata, può manifestarsi anche una certa ipersensibilità al caldo, al freddo, al dolce o al salato, spesso molto difficile da tollerare per via del dolore. Il problema di questo dolore è che non rimane circoscritto nell’area del dente, ma si espande gradualmente nelle zone circostanti, coinvolgendo così i tessuti gengivali e quelli che stanno sotto al dente colpito dalla malattia.   

Complicazioni

La carie è una malattia che non va sottovalutata, perché potenzialmente in grado di evolversi e peggiorare in maniera abbastanza rapida. Se si diffonde, l’azione batterica legata alle carie può portare a complicazioni quali la distruzione della corona dentale, a sua volta causa di problemi più gravi, nonché all’infiammazione della papilla interdentale, la parte di gengiva che si interpone fra due elementi dentali. Oltre ai danni funzionali estremamente importanti, c’è da tenere in considerazione il danno estetico: i denti cariati appaiono scuri e rovinati, e sono quindi altamente antiestetici nonché indice di una scarsa salute dentale.

Se non bastasse quanto detto finora, i pazienti che presentano delle carie devono anche fare i conti con la possibilità di incorrere in gengiviti, quindi disturbi al cavo orale che si presentano come processi infiammatori localizzati; le gengiviti non curate possono persino divenire croniche. Altre complicazioni legate alle carie possono essere le cisti o le parodontiti, ugualmente molto spiacevoli per via del dolore e abbastanza complicate da eliminare.

Prevenzione delle carie

La cura delle carie parte dalla prevenzione, spesso sottovalutata dai pazienti, che infatti sono soliti trascurare la propria igiene orale per pigrizia o perché ignari della sua fondamentale importanza nel mantenimento di un cavo orale in salute, bello e funzionale. Per evitare l’insorgenza delle carie è importante:

  • Mantenere un’igiene orale costante: i denti vanno lavati ricorrendo allo spazzolino, al dentifricio e al filo interdentale; vanno spazzolati e risciacquati 3 volte al giorno, preferibilmente subito dopo aver consumato i pasti. È poi utile ricorrere a collutori antibatterici per eliminare possibili residui di microorganismi e per ottenere un alito più fresco.
  • Mantenere una giusta alimentazione: per contrastare la carie è importante mangiare in modo equilibrato ed evitare i cibi altamente zuccherati, che contribuiscono a rendere più rapido il processo cariogeno.
  • Smettere di fumare: è importantissimo perché il fumo è nemico della salute dentale; le sigarette veicolano i batteri più di quanto si pensi, quindi è bene smettere o per lo meno ridurre il numero di sigarette giornaliere.
  • Effettuare la pulizia dei denti professionale: si tratta di un trattamento eseguito dal dentista alla poltrona e ha come fine quello di pulire in modo approfondito tutta la bocca, comprese le aree che normalmente è difficile raggiungere con il solo spazzolino manuale. La pulizia professionale viene eseguita con una specifica strumentazione e con prodotti di uso professionale; andrebbe effettuata almeno 2 volte all’anno e in casi particolari potrebbe essere necessario ricorrervi anche più frequentemente.

Cura della carie

Quando la carie è già diffusa e ha colpito una buona porzione di tessuto dentale bisogna procedere con delle tecniche risolutive più invasive. Quella alla quale si ricorre più frequentemente è l’otturazione, intesa come tecnica restaurativa e riempitiva delle cavità formatesi a seguito dell’estrazione dei tessuti infetti derivanti da eventi patologici o traumatici. L’otturazione consiste quindi nell’estrazione dei tessuti danneggiati e nel successivo riempimento della cavità con materiali biocompatibili in grado di rendere ai denti la loro funzione masticatoria e la loro morfologia originaria.

La procedura richiede spesso l’esecuzione di una anestesia locale e durante l’operazione il dentista si serve di strumenti professionali specifici, come ad esempio la diga di gomma, un foglio in lattice che serve a isolare il dente sul quale bisogna intervenite. Le otturazioni possono essere suddivise a seconda che si tratti di interventi provvisori o definitivi e poi a seconda del materiale di riempimento utilizzato.

Se anche tu sospetti la presenza di carie o hai già avvertito del dolore che potrebbe ricondurti a questo problema non esitare ad intervenire, perché le carie non curate non fanno altro che peggiorare. Contatta quindi lo studio dentistico del dott. Fabio Siviero e fissa il tuo appuntamento.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio

Prenota una visita Chiama Ora

Prima visita e Preventivo

Una prima visita approfondita per individuare la natura delle problematiche e cercare di risolverle in modo serio. La diagnosi è fondamentale ed è per questo che ci avvaliamo di tecnologia di ultima generazione.

Perchè sceglierci...

Affidare la propria salute ad un'equipe in grado di trovare le migliori soluzioni garantendo sempre alti standard qualitativi. Ecco i motivi per cui i nostri pazienti ci hanno scelto.

Esami diagnotisci in sede

Tutti gli esami necessari per diagnosi ed intervento odontoiatrico vengono fatti direttamente in sede con la nostra strumentazione digitale.

Professionalità e competenza

Effettuiamo interventi di Implantologia Osteointegrata dal 1990. Abbiamo a disposizione 7 sistemi implantari delle aziende leader mondiali.

Qualità dei materiali e protocolli

L'utilizzo dei migliori materiali e l'applicazione dei protocolli di ultimissima generazione, scegliendo sempre la soluzione minimamente invasiva.

Flessibilità e Sicurezza

Lo studio Dentistico del Dr. Siviero ti metterà a tuo agio per offrirti una terapia sostenibile che ti permetta di risolvere brillantemente qualsiasi esigenza odontoiatrica

Finanziamenti e convenzioni

Nella nostra sede è possibile finanziare l'intero importo delle terapie, permettendoti di affrontare comodamente tutte le esigenze odontoiatriche della famiglia.

Servizio di Navetta e Assistenza

Per i pazienti provenienti da fuori regione abbiamo delle soluzioni dedicate per permettere la gestione senza stress di tutti gli appuntamenti.

Nel nostro sito non trovi le risposte che cercavi?

Nessun Problema! potrai tranquillamente chiamare un nostro incaricato ai numeri che trovi qui sotto
fotografia Right Brain Communication - Powered by OSM dental

Privacy Policy

Torna su