Fluoroprofilassi - trattamento dentale al fluoro

“Fluoroprofilassi padova

In questo articolo analizziamo la fluoroprofilassi, trattamento che può essere eseguito sia dal dentista che a casa (secondo diverse modalità), utile a rinforzare gli elementi dentali contro i processi cariogeni che possono svilupparsi per colpa dei batteri. Prosegui con la lettura e scopri anche tu in che modo puoi ottenere denti più forti in modo semplice.

La fluoroprofilassi è un trattamento medico-dentistico, una forma di prevenzione dalle carie che prevede l’assunzione del fluoro per rafforzare lo smalto dei denti e renderli più resistenti agli attacchi delle sostanze acide e batteriche. La somministrazione di questo minerale contrasta la formazione della placca e diminuisce la possibilità che insorgano patologie orali, specialmente di tipo carioso.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene che l’assunzione del fluoro sia il metodo più efficace per prevenire i processi cariogeni e per remineralizzare lo smalto. La sua efficacia venne scoperta grazie ad una serie di ricerche scientifiche svoltesi nei primi anni del XXI secolo: l’azione del fluoro è abbastanza complessa da spiegare, ma ciò che per noi è importante sapere è che agisce direttamente sulla salute degli elementi dentali, che divengono più forti e resistenti.

A chi è consigliata la fluoroprofilassi?

La fluoroprofilassi è consigliata a tutti i pazienti, indipendentemente dalla loro età; è raccomandata ancor più calorosamente nei pazienti più piccoli, che stanno affrontando la crescita. Il fluoro entra direttamente a far parte della struttura chimica dello smalto, rendendolo più resistente all’azione delle sostante cariogene. I metodi di assunzione del fluoro sono di diverso tipo: acqua fluorata, latte addizionato con il fluoro, sali, compresse, dentifrici e gel. Le modalità sono davvero tante, ma ciò che è importante è seguire le indicazioni del dentista in merito ai dosaggi.

Somministrazione locale del fluoro

Con somministrazione locale del fluoro intendiamo l’applicazione di fluoridi sulla superficie dentale, quindi direttamente sugli elementi che per primi trarranno vantaggio dall’azione del minerale. L’applicazione in loco può essere fatta grazie a:

  • Gel o vernici che presentano un’alta concentrazione di fluoro.
  • Dentifrici al fluoro: ugualmente ad alta concentrazione. Quelli per i bambini tendenzialmente hanno concentrazioni più basse, di circa 1000 ppm, mentre quelli per gli adulti hanno un dosaggio superiore a 1450 ppm. Per ottenere effetti più efficaci si consiglia di non sciacquare la bocca immediatamente dopo l’utilizzo del prodotto, ma piuttosto di aspettare alcuni minuti affinché il fluoro si depositi sulla superficie dei denti e agisca in profondità.

Somministrazione sistemica del fluoro

Un altro metodo di somministrazione del fluoro è quello per via sistemica. Questo consente di rinforzare il tessuto dentario e permette la formazione della fluorapatite, minerale ancora più resistente, capace di corroborare lo smalto dei denti. Se si opta per la fluoroprofilassi sistemica, questi sono i metodi secondo i quali è possibile introdurre il fluoro nell’organismo:

  • Acqua
  • Latte
  • Sale
  • Compresse

Per ottenere il massimo risultato dalla fluoroprofilassi per somministrazione sistemica, è consigliabile optare per le pastiglie, che di norma hanno una concentrazione di fluoro maggiore. Per quanto concerne le dosi bisogna comunque sempre attenersi a quelle indicate dal medico e lo stesso discorso vale per la durata del trattamento.

Somministrazione topica del fluoro

La somministrazione topica del fluoro può essere di tipo professionale o domiciliare.

  • La somministrazione topica professionale:è quella che viene effettuata dal dentista durante una seduta alla poltrona. Per eseguirla egli si serve di appositi applicatori contenenti gel o paste a base di fluoro altamente concentrato.
  • La somministrazione topica domiciliare:viene invece eseguita a casa utilizzando dentifrici e/o collutori a base di fluoruro di sodio. Come già detto, esistono diversi tipi di prodotti ai quali è possibile ricorrere;                  ce ne sono alcuni maggiormente indicati per i bambini e altri che invece sono perfetti per gli adulti.

Somministrazione con pastiglie o gocce

Il fluoro può essere assunto anche tramite pastiglie o gocce. Le gocce vengono usate soprattutto con i pazienti più piccoli, perché i bambini hanno maggiore difficoltà ad ingoiare le pastiglie; le gocce possono essere diluite nell’acqua o nel latte.

Fluoroprofilassi per bambini: dosaggi consigliati

Il fluoro è presente in moltissimi dei cibi che siamo soliti consumare ogni giorno; a seconda dell’alimento si ritrova in concentrazioni diverse. Il fluoro è presente anche nell’acqua che si utilizza per cucinare o per dissetare gli animali. A seconda del nostro stile di vita potremmo quindi avere bisogno di un dosaggio maggiore o minore di fluoro. Di norma però, il fabbisogno giornaliero di fluoro negli adulti va da un minimo di 1.5 mg ad un massimo di 4 mg. Nei bambini il valore è più basso: 6 mesi ai 3 anni di età si consiglia l’integrazione di 0,25 mg di fluoro a giorni alterni; dai 3 ai 6 anni 0,50 mg; dai 6 ai 9 anni 1 mg, sempre a giorni alterni.

La fluoroprofilassi può essere dannosa?

Il fluoro non è dannoso se viene assunto con criterio e seguendo le indicazioni del medico. Chiaramente fare di testa propria potrebbe portare a delle complicazioni, così come in qualsiasi altro caso di assunzione di farmaci o di gestione della propria salute senza un consulto specialistico. Nonostante ciò, il fluoro non è un farmaco, quindi può essere assunto anche senza prescrizione medica, ma noi riteniamo sia comunque importante affidarsi ai consigli di uno specialista che conosce la condizione clinica del paziente.

Eccessiva assunzione di fluoro: la fluorosi

La fluorosi è una condizione patologica dovuta all’assunzione di un quantitativo eccessivo di fluoro, che oltretutto si protrae a lungo nel tempo. Spesso la causa è da ricercarsi nell’ingestione di acqua potabile contenente più di 10 ppm di fluoruro, ma non è da escludere anche un’assunzione errata degli integratori per i denti. Nei bambini può verificarsi in seguito a un’esposizione inferiore: basta anche un quantitativo minore di 1 ppm di fluoruri per generare il problema. La fluorosi può manifestarsi con delle chiazze bianco-gessose, distribuite sulla superficie dello smalto dentale in modo irregolare. Queste aree possono poi macchiarsi di giallo o di marrone, producendo un aspetto estetico poco gradevole.

Fra i sintomi più comuni del problema possiamo citare:

  • Macchie Bianche sui Denti
  • Leuconichia
  • Usura dei denti
  • Sclerosi Ossea
  • Tumefazione dell’osso

Per evitare di incorrere in situazioni di questo tipo (dalle conseguenze spiacevoli) è importante affidarsi ad un dentista esperto; l’odontoiatra deve essere in grado di consigliare a ciascun paziente la giusta quantità di fluoro da assumere, basandosi sulla sua specifica condizione clinica e sul quella dei suoi denti.

Con questo articolo speriamo di averti fornito tutte le informazioni necessarie a farti comprendere che cos’è la fluoroprofilassi, perché è importante e per quale motivo bisogna affidarsi sempre a dentisti competenti.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio

Prenota una visita Chiama Ora

Prima visita e Preventivo

Una prima visita approfondita per individuare la natura delle problematiche e cercare di risolverle in modo serio. La diagnosi è fondamentale ed è per questo che ci avvaliamo di tecnologia di ultima generazione.

Perchè sceglierci...

Affidare la propria salute ad un'equipe in grado di trovare le migliori soluzioni garantendo sempre alti standard qualitativi. Ecco i motivi per cui i nostri pazienti ci hanno scelto.

Esami diagnotisci in sede

Tutti gli esami necessari per diagnosi ed intervento odontoiatrico vengono fatti direttamente in sede con la nostra strumentazione digitale.

Professionalità e competenza

Effettuiamo interventi di Implantologia Osteointegrata dal 1990. Abbiamo a disposizione 7 sistemi implantari delle aziende leader mondiali.

Qualità dei materiali e protocolli

L'utilizzo dei migliori materiali e l'applicazione dei protocolli di ultimissima generazione, scegliendo sempre la soluzione minimamente invasiva.

Flessibilità e Sicurezza

Lo studio Dentistico del Dr. Siviero ti metterà a tuo agio per offrirti una terapia sostenibile che ti permetta di risolvere brillantemente qualsiasi esigenza odontoiatrica

Finanziamenti e convenzioni

Nella nostra sede è possibile finanziare l'intero importo delle terapie, permettendoti di affrontare comodamente tutte le esigenze odontoiatriche della famiglia.

Servizio di Navetta e Assistenza

Per i pazienti provenienti da fuori regione abbiamo delle soluzioni dedicate per permettere la gestione senza stress di tutti gli appuntamenti.

Nel nostro sito non trovi le risposte che cercavi?

Nessun Problema! potrai tranquillamente chiamare un nostro incaricato ai numeri che trovi qui sotto
fotografia Right Brain Communication - Powered by OSM dental

Privacy Policy

Torna su