Diagnodent

Diagnodent padova

La carie è una malattia largamente diffusa, un’infezione innescata dall’attacco di microorganismi che popolano il cavo orale e che può colpire il tessuto dentale a diversi gradi di profondità. Un aspetto fondamentale nella prevenzione e cura delle carie è dato dalla rapidità con la quale si interviene per fermare l’infiammazione; in questo articolo parleremo perciò di un sistema che ha proprio lo scopo di rilevare precocemente le carie, in modo che possano essere eliminate quanto prima.

Cosa sono le carie?

Le carie sono delle infezioni derivanti dalla presenza e persistenza di batteri sulla superficie dei denti e dei tessuti gengivali; esse sono in grado di danneggiare non solo lo smalto degli elementi, ma anche i loro strati più interni, fino ad arrivare alla polpa. Quest’ultima rappresenta la parte più interna dei denti, la quale contiene nervi e vasi sanguigni che rendono l’elemento vitale e sensibile. L’aggregato di microorganismi che genera la lesione prende il nome di placca batterica, strato che si deposita sulla superficie degli elementi nel momento in cui non vengono lavati di frequente. Se trascurata, la placca può trasformarsi in tartaro, uno strato più resistente e difficile da rimuovere. Quando si forma il tartaro è infatti necessario ricorrere alla pulizia professionale effettuata dal dentista alla poltrona.

Segnali e sintomi delle carie

Quando le carie sono presenti in bocca, ma non sono ancora particolarmente sviluppate, non generano alcun dolore e sono infatti del tutto asintomatiche. Questa caratteristica genera un primo problema, perché essendo difficili da rilevare fin dal loro primo stadio, queste infezioni sono anche difficili da bloccare quando ancora non sono particolarmente dannose. Tendenzialmente i pazienti si rendono conto della loro presenza nel momento in cui cominciano a generare del dolore, ma quando accade esse sono già ad uno stato più avanzato e hanno già colpito la polpa dentale.

Quando il processo cariogeno si spinge in profondità, uno dei primi segnali della sua presenza è dato da una perdita di lucentezza dello smalto, che però non tutti i pazienti sono in grado di individuare. Per questo motivo è importante recarsi periodicamente dal dentista, in quando avente un occhio esperto capace di intercettare anche i più piccoli segnali d’allarme. Quando la carie progredisce e colpisce la dentina, allora il problema diviene evidente, in quanto segnalato dal cambiamento cromatico dei tessuti, che da bianchi diventano neri. Quando la carie è manifesta compare l’ipersensibilità al caldo, al freddo, al dolce o al salato, non solo fastidiosa, ma propriamente dolorosa.

Complicazioni delle carie

La carie non curate per tempo possono generare problemi non da poco. Possono portare alla distruzione della corona dentale, che a sua volta crea altri problemi al cavo orale. Se l’infiammazione danneggia i punti di contatto fra i denti potrebbe verificarsi persino un’infiammazione della papilla interdentale, quella parte di gengiva che si interpone fra due elementi dentali. Un’altra complicazione da carie è da ricercarsi nelle gengiviti croniche, contraibili quando l’infezione attacca il margine gengivale. Nei casi più gravi, il paziente può arrivare a contrarre delle cisti o malattie orali quali la parodontite. Questa malattia infiammatoria nasce per via della presenza di batteri nella bocca e porta ad una graduale distruzione dei tessuti parodontali che supportano i denti.

Effettuare una diagnosi precoce

Il processo cariogeno prevede l’alternanza di fasi di progressione della malattia, di arresto e di regressione, che si susseguono l’una dopo l’altra. Per tale ragione non è sempre facile fare una diagnosi corretta del problema, ma soprattutto è difficile individuare l’infiammazione quando si trova nelle sue prime fasi. Un solo esame clinico il più delle volte non è sufficiente e bisogna ricorrere a più metodi di analisi del cavo orale per avere risposte certe.  Tra gli elementi più importanti per valutare la presenza di una carie citiamo senza dubbio la sintomatologia soggettiva del paziente, quindi la sua percezione del dolore e la sensibilità dei denti a stimoli esterni. Essendo però questa molto soggettiva e variabile, non può rappresentare l’unico sistema di valutazione. Oggi, uno dei sistemi ai quali si può ricorrere per effettuare la diagnosi è quello Diagnodent.

Diagnodent

Il Diagnodent è un dispositivo chair side, alimentato a batteria, che dispone di un laser a diodi. Nel corso del tempo, dopo un aumento del suo utilizzo, è stato riscontrato che è possibile ottenere dei risultati promettenti di rilevamento precoce delle carie. Si tratta perciò di una tecnologia che, combinata con gli altri metodi di analisi esistenti, permette di individuare le carie quando si trovano ai loro primi stadi di sviluppo e consente perciò di eliminarle giocando d’anticipo.

È particolarmente utile quando si analizza una dentatura con elementi permanenti, mentre si è rivelata meno precisa con quelli decidui. L’efficacia del Diagnodent è stata testata nel corso di diversi studi ed è stata messa a confronto con quella delle radiografie endorali. I due sistemi si sono rivelati molto simili in termini di sensibilità e precisione; entrambi, infatti, hanno raggiunto un’esattezza dell’80% nell’individuare le lesioni dello smalto, e un’esattezza del 75% per le lesioni della dentina. Si tratta di percentuali molto buone che fanno ben sperare in un sempre più largo impiego di questi sistemi negli studi odontoiatrici. Questa tecnologia è stata messa a confronto anche con metodi quali l’esame visivo ed il sondaggio con lo specillo: Diagnodent si è dimostrata più precisa ed efficace dei metodi convenzionali.

Prevenzione

La cura delle carie non può prescindere dalla prevenzione, strettamente legata all’assiduità e alla cura con la quale i pazienti effettuano le normali operazioni di igiene orale, nonché ad altri importanti aspetti legati allo stile di vita di ciascuno. Per prevenire il problema, i pazienti dovrebbero:

  • Mantenere un’igiene orale costante: lavando i denti 3 volte al giorno, immediatamente dopo i pasti. La pulizia va effettuata utilizzando lo spazzolino e il dentifricio, senza scordarsi del filo interdentale e dello scovolino.
  • Smettere di fumare: il fumo è nemico dei denti e si fa veicolo di batteri e malattie orali. È quindi consigliato smettere di fumare, o per lo meno ridurre il numero di sigarette giornaliere.
  • Mantenere una giusta alimentazione: è opportuno curare la propria alimentazione e ridurre i cibi molto zuccherati, che contribuiscono alla formazione delle carie.
  • Effettuare la pulizia dei denti professionale: periodicamente (circa 2 volte all’anno, a distanza di 6 mesi) bisogna recarsi in studio ed effettuare una pulizia più approfondita, eseguita mediante strumenti professionali che riescono a raggiungere tutte le zone del cavo orale, anche quelle più nascoste e difficili da raggiungere con lo spazzolino manuale. La pulizia professionale rappresenta quindi un atto terapeutico imprescindibile se si vuole mantenere la propria bocca in salute e i propri denti bianchi, puliti e sani.

Cura delle carie

Una volta effettuata una diagnosi accurata tramite Diagnodent e individuata la lesione cariosa, è possibile procedere con la risoluzione del problema. Quando la carie è già sviluppata e ha intaccato una buona porzione di tessuto dentale non si può che procedere con un’otturazione standard. Mediante questa procedura sarà possibile riempire la cavità createsi nel dente dopo l’estrazione della parte infetta.

Se sospetti una carie o se è da tempo che non ti rechi dal dentista, è bene che tu faccia richiesta di appuntamento per effettuare dei controlli di routine. L’utilizzo del Diagnodent può rivelarsi particolarmente utile durante i controlli periodici, in quanto in grado di individuare le lesioni cariose molto prima che diventino un problema esteso e doloroso.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio

Prenota una visita Chiama Ora

Prima visita e Preventivo

Una prima visita approfondita per individuare la natura delle problematiche e cercare di risolverle in modo serio. La diagnosi è fondamentale ed è per questo che ci avvaliamo di tecnologia di ultima generazione.

Perchè sceglierci...

Affidare la propria salute ad un'equipe in grado di trovare le migliori soluzioni garantendo sempre alti standard qualitativi. Ecco i motivi per cui i nostri pazienti ci hanno scelto.

Esami diagnotisci in sede

Tutti gli esami necessari per diagnosi ed intervento odontoiatrico vengono fatti direttamente in sede con la nostra strumentazione digitale.

Professionalità e competenza

Effettuiamo interventi di Implantologia Osteointegrata dal 1990. Abbiamo a disposizione 7 sistemi implantari delle aziende leader mondiali.

Qualità dei materiali e protocolli

L'utilizzo dei migliori materiali e l'applicazione dei protocolli di ultimissima generazione, scegliendo sempre la soluzione minimamente invasiva.

Flessibilità e Sicurezza

Lo studio Dentistico del Dr. Siviero ti metterà a tuo agio per offrirti una terapia sostenibile che ti permetta di risolvere brillantemente qualsiasi esigenza odontoiatrica

Finanziamenti e convenzioni

Nella nostra sede è possibile finanziare l'intero importo delle terapie, permettendoti di affrontare comodamente tutte le esigenze odontoiatriche della famiglia.

Servizio di Navetta e Assistenza

Per i pazienti provenienti da fuori regione abbiamo delle soluzioni dedicate per permettere la gestione senza stress di tutti gli appuntamenti.

Nel nostro sito non trovi le risposte che cercavi?

Nessun Problema! potrai tranquillamente chiamare un nostro incaricato ai numeri che trovi qui sotto
fotografia Right Brain Communication - Powered by OSM dental

Privacy Policy

Torna su