Piccola Chirurgia Orale

Odontomastomatologia padova

Attraverso interventi specialistici e mirati, la chirurgia orale permette di ripristinare l’equilibrio della bocca e dei denti, fondamentali per una salute sia fisica che mentale. La chirurgia dentale consente di intervenire nell’ambito di problematiche odontoiatriche complesse che richiedono interventi professionali specializzati: vediamo quindi insieme di che cosa si tratta e quali interventi comprende.

Che cos’è la chirurgia orale e perché è importante?

La chirurgia odontostomatologica, meglio conosciuta come chirurgia orale, è una branca dell’odontoiatria che si occupa di interventi di vario genere. Essa include la sostituzione dei denti mancanti e la parodontologia che, a seconda del Paese di riferimento, può essere operata da odontoiatri, da chirurghi maxillo-facciali o da medici specialisti. Nella chirurgia orale rientrano tutte le operazioni che hanno come fine quello di contrastare particolari patologie o imperfezioni riguardanti tanto i denti quanto le ossa mascellari e mandibolari, nonché tutti i tessuti che compongono il cavo orale. Si tratta di un settore importante dell’odontoiatria perché spesso rappresenta l’ultima carta da giocare per eliminare gravi problemi che affliggono il paziente e che non gli permettono di vivere serenamente. All’interno della clinica del dottor Fabio Siviero effettuiamo operazioni di vario genere che ci preoccuperemo di spiegare all’interno di questo articolo; prosegui quindi con la lettura per scoprire di più

Estrazione dei un dente: quando viene effettuata?

Fra gli interventi di chirurgia orale, uno di quelli svolti più di frequente è senza dubbio quello di estrazione degli elementi dentali. Le cause che possono portare ad aver bisogno di un simile intervento possono essere diverse: serve estrarre un dente quanto risulta cariato o fratturato, perché queste condizioni possono peggiorare con il tempo e andare ad interessare anche gli elementi dentali vicini. Serve effettuare l’estrazione anche in caso di malattie parodontali, come ad esempio la piorrea, in caso di granuloma sul quale non si può intervenire chirurgicamente in altro modo e quando sono presenti dei denti del giudizio che arrecano dolore al paziente. Le operazioni di estrazione sono tendenzialmente l’ultima delle opzioni ad essere presa in considerazione dai dentisti proprio perché, prima di eliminare un elemento dentale, si fa di tutto per cercare di salvarlo e preservarlo da futuri peggioramenti. In casi estremi, però, l’estrazione può anche fare la differenza, ed evitare che, ad esempio, una carie molto estesa vada ad intaccare anche altri elementi dell’arcata. La scelta di effettuare un simile operazione è sempre a discrezione del dentista e del suo giudizio, e dipende dalla specifica condizione di ogni singolo paziente.

Intervento di chirurgia orale contro la parodontite

Un intervento molto importante che può far svoltare la condizione di un paziente è quello di chirurgia parodontale, il quale consiste in una serie di diverse procedure atte a rimuovere del tessuto danneggiato dalle zone del cavo orale che circondano i denti. L’operazione si concentra quindi nell’area sottostante alle gengive, decisamente la più colpita nei pazienti che presentano casi di piorrea. A seconda delle circostanze, il dentista può scegliere diverse tecniche specifiche, che possono andare dalla semplice rimozione di tartaro e placca dai denti, alla chiusura delle tasche parodontali, passando per la rimozione dei tessuti infetti. L’obiettivo rimane però sempre lo stesso, ossia riabilitare il tessuto gengivale colpito da malattie parodontali e quindi potenzialmente infetto. Vediamo qui di seguito quali sono gli interventi specifici per i quali il dentista può optare.

  • Intervento ai lembi gengivali: è una procedura volta ad eliminare il problema delle tasche parodontali e consiste nell’incisione della gengiva e poi nella sua successiva sutura in una posizione corretta. La gengiva viene appunto incisa in modo da essere separata dai denti; questi vengono puliti con dei dispositivi appositivi, così da risultare pronti ad accogliere la gengiva riposizionata.
  • Innesti di tessuto molle: se a causa della parodontite le gengive hanno iniziano a ritirarsi e quindi a lasciare scoperta la radice dei denti, allora è necessario andare a ricoprire questa zona prima che il dente arrivi a soffrire di ipersensibilità quando entra a contatto con alimenti molto freddi o molto caldi, o con qualsiasi altro fattore esterno. Il dentista può dunque intervenire con un intervento di innesto di tessuto gengivale, che servirà a ricoprire la porzione di dente rimasta scoperta. Il tessuto può essere prelevato dallo stesso paziente oppure venire asportato da un donatore.
  • Innesto osseo: se la parodontite ha intaccato la struttura ossea dei denti, allora diviene necessario intervenire chirurgicamente anche su di essa con un’operazione di innesto. L’innesto viene anche contemplato quando il paziente prevede di sottoporsi in futuro ad un intervento di implantologia, perché è fondamentale che i perni metallici a supporto delle protesi trovino del tessuto sufficientemente sano e solido da rimanere ben saldi in bocca e reggere nel tempo.

Gengivectomia

La gengivectomia è un’altra operazione di chirurgia abbastanza comune, che si concentra sulla zona delle gengive e che risulta necessaria in caso di un eccesso di tessuto. Si ricorre a questa operazione soprattutto in caso di gummy smile, per eliminare tanto il problema estetico quanto tutti quelli funzionali che possono sorgere in queste circostanze (la gengiva in eccesso, infatti, spesso si infetta o si taglia). Il gummy smile o sorriso gengivale è quel sorriso che presenta uno squilibrio fra gengiva ed elementi dentali, poiché questi ultimi sono coperti in modo eccessivo dai tessuti molli, risultando perciò tozzi e piccoli a livello visivo. L’operazione ha quindi come obiettivo quello di eliminare questo effetto e di rendere il sorriso più libero e pulito.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio

Prenota una visita Chiama Ora

Prima visita e Preventivo

Una prima visita approfondita per individuare la natura delle problematiche e cercare di risolverle in modo serio. La diagnosi è fondamentale ed è per questo che ci avvaliamo di tecnologia di ultima generazione.

Perchè sceglierci...

Affidare la propria salute ad un'equipe in grado di trovare le migliori soluzioni garantendo sempre alti standard qualitativi. Ecco i motivi per cui i nostri pazienti ci hanno scelto.

Esami diagnotisci in sede

Tutti gli esami necessari per diagnosi ed intervento odontoiatrico vengono fatti direttamente in sede con la nostra strumentazione digitale.

Professionalità e competenza

Effettuiamo interventi di Implantologia Osteointegrata dal 1990. Abbiamo a disposizione 7 sistemi implantari delle aziende leader mondiali.

Qualità dei materiali e protocolli

L'utilizzo dei migliori materiali e l'applicazione dei protocolli di ultimissima generazione, scegliendo sempre la soluzione minimamente invasiva.

Flessibilità e Sicurezza

Lo studio Dentistico del Dr. Siviero ti metterà a tuo agio per offrirti una terapia sostenibile che ti permetta di risolvere brillantemente qualsiasi esigenza odontoiatrica

Finanziamenti e convenzioni

Nella nostra sede è possibile finanziare l'intero importo delle terapie, permettendoti di affrontare comodamente tutte le esigenze odontoiatriche della famiglia.

Servizio di Navetta e Assistenza

Per i pazienti provenienti da fuori regione abbiamo delle soluzioni dedicate per permettere la gestione senza stress di tutti gli appuntamenti.

Nel nostro sito non trovi le risposte che cercavi?

Nessun Problema! potrai tranquillamente chiamare un nostro incaricato ai numeri che trovi qui sotto
fotografia Right Brain Communication - Powered by OSM dental

Privacy Policy

Torna su