Columbus Bridge: la nuova frontiera del carico immediato

Columbus-Bridge-Protocol™ a padova

Dopo due o al massimo tre giorni viene inserita una protesi definitiva fissa di 10 o 12 denti. Quando si viene colpiti dalla sfortuna di perdere i propri denti naturali – per i motivi più disparati, anche in giovane età – l’idea di ricorrere ad una protesi dentale mobile non è tra le più allettanti. Sul fronte psicologico, infatti, per il paziente non è sempre semplice adeguarsi ad una soluzione del genere, oltre ai disagi ai quali può incorrere per la stabilità talvolta precaria della dentiera stessa.

Ad oggi le soluzioni più efficaci e agevoli per il paziente sono rappresentate dai cosiddetti “carichi immediati”: protesi dentali fisse applicate in un'unica seduta. Tra le più diffuse tecniche di carico immediato troviamo l’All on Four (tipologia di carico immediato fissato su 4 impianti) e l’All on Six (tipologia di carico immediato fissato su 6 impianti), ma il fiore all’occhiello (oppure la massima espressione) di questo tipo di intervento è rappresentato dal Columbus Bridge Protocol, una tecnica innovativa sviluppata dall’Università di Genova nella quale il dott. Siviero si è specializzato frequentando 5 Master.

Cos’è il Columbus Bridge Protocol - “Il Carico Immediato, ai massimi livelli.”

Il COLUMBUS BRIDGE è una tecnica implantoprotesica a carico immediato in apparenza simile alla All on Four ma in realtà nettamente differente. Questo tipo di implantologia si rivela essere ideale in quelle situazioni in cui il paziente, a causa di una scarsa conformazione ossea, non può servirsi dell’impianto di una protesi fissa tradizionale.

Attraverso l’aspetto innovativo di questa procedura odontoiatrica, è possibile ripristinare le arcate dentali del paziente per un risultato definitivo ottimale, sia dal punto di vista estetico che funzionale.

Come si realizza un Columbus Bridge?

Il Columbus Bridge Protocol è un intervento in cui tutta la parte chirurgica viene eseguita in sedazione cosciente, tecnica anestesiologica che ha lo scopo di portare il paziente in una condizione di rilassamento, favorendo amnesia e assenza di dolore.

Il risultato è che il paziente, pur rimanendo cosciente, non avverte alcun dolore ma soprattutto non ricorda nulla dell’intervento in questione. Eseguita con l’ausilio di un anestesista, la sedazione cosciente non implica la perdita dei riflessi protetti, cioè la capacità di mantenere la respirazione autonoma e di rispondere in modo adeguato agli stimoli fisici e ai comandi verbali.

L’operazione in sé consiste nella totale bonifica dei denti di una o entrambe le arcate (superiore e inferiore) e il successivo posizionamento di 4 impianti speciali, studiati appositamente per l’anatomia del paziente, posizionati verticalmente o con diversi livelli di inclinazione in base al caso in questione. La particolare conformazione degli impianti, insieme allo studio ad hoc dell’anatomia del paziente - eseguita preventivamente con uno scan tridimensionale – permette di eseguire questo tipo di intervento anche nei pazienti con osso primario molto ritirato/precario/?, senza il bisogno di ricorrere a laboriosi innesti ossei.

Tutto l’intervento e il decorso post-operatorio sono assolutamente indolori, con l’unico effetto indesiderato consistente in un leggero gonfiore che in qualche giorno scompare.

Implantologia Columbus Bridge

Dopo due o al massimo tre giorni dall’intervento viene inserita una protesi fissa definitiva consistente in un’intera arcata.

Nella parentesi post-operatoria, il paziente dovrà assumere i farmaci e gli antibiotici prescritti dal dentista per permettere al suo organismo di contrastare l’infiammazione in atto. Gli sarà inoltre chiesto di seguire un’alimentazione leggera e morbida, almeno i primi giorni, e di riposare quando necessario, così da ripristinare le funzioni regolari più in fretta.

Questa tecnica implantoprotesica cambia veramente la qualità della vita dei pazienti che passano solitamente da una situazione dentale molto compromessa a una condizione di assoluta salute. Non più infezioni, sanguinamento gengivale o alitosi, e con un’estetica pensata insieme al paziente e dal risultato molto soddisfacente (Vedi galleria?  Link per la galleria).

Il Columbus Bridge è una protesi assolutamente affidabile e duratura nel tempo, realizzata in materiale composito. Nell’eventualità che si rendano necessarie delle modifiche estetiche o anche delle piccole riparazioni queste sono sempre possibili e facilmente realizzabili. L’affidabilità di questa protesi la rende ideale per qualsiasi età.

Per quanto riguarda la spesa da affrontare, invece, anche il prezzo complessivo rientra tra i vantaggi da attenzionare. I costi contenuti dell’intervento dipendono intanto dalla durata inferiore dell’intervento che, com’è stato accennato, si accorcia e si può portare a compimento nell’arco di una singola seduta.

Un’altra nota positiva è data dalla sicurezza di questa tecnica che evita di toccare zone, irrorate di terminazione nervose, le quali potrebbero generare dei danni neurologici permanenti una volta lesionate anche solo parzialmente.

Columbus bridge: i vantaggi rispetto all All on Four e All on Six (vedere se va bene!)

  • Assenza della “Gengiva finta”: Questa tecnica permette di ripristinare la dentatura fissa dei pazienti senza che si veda la flangia gengivale (la cosiddetta “gengiva finta”), con dei denti assolutamente simili a quelli naturali.
  • Azzerare le tempistiche cliniche: Questa tecnica prevede il posizionamento diretto dell’arcata definitiva del paziente, evitando quindi il tradizionale succedersi di protesi provvisoria, eventuali perfezionamenti e successiva protesi definitiva. In secondo luogo, l’accorciamento delle tempistiche cliniche fa in modo di abbassare i costi (di tempo e denaro) che il paziente dovrà affrontare.
  • Indolore per definizione: Il Protocollo Columbus Bridge viene effettuato con l’ausilio di un anestesista attraverso la sedazione profonda. Il paziente sarà vigile ma totalmente rilassato durante l’operazione, e non si ricorderà nulla dopo di averla eseguita. L’assenza di dolore è un imperativo, nessuna eccezione.
  • Nell’all on 4 il chirurgo interviene sull’osso esistente per inserire gli impianti.strong> Lo studio specifico dell’anatomia del paziente tramite la tecnologia 3D e la scelta di speciali impianti verticali e/o inclinati rendono possibile l’uso dell’osso primario del paziente, anche se molto compromesso. Non è quindi prevista alcuna tecnica chirurgica improntata sull’innesto osseo, che non solo comporterebbe un aumento significativo in termini economici, ma anche a livello di degenza e recupero successivo.
  • Nel Columbus invece si tiene il piu possibile tutto l’osso presente per poter realizzare una protesi fissa dove i denti sembrano nascere dalla gengiva proprio come fossero dei denti naturali.

Il team qualificato, guidato dal Dott. Fabio Siverio, è pronto ad accoglierti presso la propria struttura con l’obiettivo di trasmetterti massima sicurezza e affidabilità, nel rispetto di risultati eccellenti e risolutivi.


Se vuoi parlare con la segreteria puoi farlo comodamente telefonando allo Studio

Prenota una visita Chiama Ora

Prima visita e Preventivo

Una prima visita approfondita per individuare la natura delle problematiche e cercare di risolverle in modo serio. La diagnosi è fondamentale ed è per questo che ci avvaliamo di tecnologia di ultima generazione.

Perchè sceglierci...

Affidare la propria salute ad un'equipe in grado di trovare le migliori soluzioni garantendo sempre alti standard qualitativi. Ecco i motivi per cui i nostri pazienti ci hanno scelto.

Esami diagnotisci in sede

Tutti gli esami necessari per diagnosi ed intervento odontoiatrico vengono fatti direttamente in sede con la nostra strumentazione digitale.

Professionalità e competenza

Effettuiamo interventi di Implantologia Osteointegrata dal 1990. Abbiamo a disposizione 7 sistemi implantari delle aziende leader mondiali.

Qualità dei materiali e protocolli

L'utilizzo dei migliori materiali e l'applicazione dei protocolli di ultimissima generazione, scegliendo sempre la soluzione minimamente invasiva.

Flessibilità e Sicurezza

Lo studio Dentistico del Dr. Siviero ti metterà a tuo agio per offrirti una terapia sostenibile che ti permetta di risolvere brillantemente qualsiasi esigenza odontoiatrica

Finanziamenti e convenzioni

Nella nostra sede è possibile finanziare l'intero importo delle terapie, permettendoti di affrontare comodamente tutte le esigenze odontoiatriche della famiglia.

Servizio di Navetta e Assistenza

Per i pazienti provenienti da fuori regione abbiamo delle soluzioni dedicate per permettere la gestione senza stress di tutti gli appuntamenti.

Nel nostro sito non trovi le risposte che cercavi?

Nessun Problema! potrai tranquillamente chiamare un nostro incaricato ai numeri che trovi qui sotto
fotografia Right Brain Communication - Powered by OSM dental

Privacy Policy

Torna su